Il calcio tra sport e spettacolo

DiAriana

Il calcio tra sport e spettacolo

Se il calcio è lo sport più amato dal pubblico, una delle ragioni principali è la sua capacità di “bucare” lo schermo. Gli appuntamenti televisivi con il pallone sono ormai una presenza costante del palinsesto dei canali TV: tra giornate di campionato, coppe nazionali e competizioni internazionali, tifosi e sportivi possono godere di un’ampia scelta di sfide di altissimo livello.

Sono lontani i tempi delle partite guardate attraverso schermi in bianco e nero di piccole dimensioni: oggi le competizioni si ammirano su enormi “finestre” OLED di 60’’ in UltraHD con impianto audio in surround! C’è da dire che, anche se l’emozione di incitare la propria squadra con gli altri supporter in curva è decisamente unica, la partita si osserva molto meglio dal televisore, anche grazie ad una regia puntuale e altamente precisa. Durante le varie fasi di gioco, gli stacchi di regia si avvalgono sia di telecamere posizionate all’interno dello stadio, di droni e di elaborazioni in tempo reale da parte dei montatori.

Sport e Pay TV

I diritti televisivi, quando si tratta di calcio, sono contesi a suon di milioni tra i diversi network. Chi si aggiudica la copertura del campionato potrà, infatti, sicuramente allargare la sua base di clienti. L’importante è garantire agli sponsor un’ottima esposizione sul mercato di riferimento. Proprio per questo, i disservizi che hanno di recente contraddistinto alcune delle sfide di campionato trasmesse su DAZN sono stati al centro di polemiche e attenti controlli da parte degli organismi che determinano lo share televisivo. Se gli utenti non sono soddisfatti dei servizi e abbandonano la piattaforma, i danni subiti dagli sponsor possono essere molto ingenti, fino ad arrivare alla rescissione del contratto con il network.

Info sull'autore

Ariana administrator

Lascia una risposta